Barakuda cal.5,5

Notizie, curiosità e immagini storiche dal Mondo
Messaggio
Autore
Avatar utente
nicola
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 39486
Iscritto il: mar 30 nov 2010, 11:57
10
Località: Noci (BA)
Età: 62

Barakuda cal.5,5

#1 Messaggio da nicola »

nel mio girovagare nel Web, mi sono imbattuto in questa carabina molto particolare

qualcuno la conosce, ha notizie ?
Barakuda.jpg
Barakuda.jpg (28.96 KiB) Visto 58 volte
Barakuda1.jpg
Barakuda1.jpg (64.42 KiB) Visto 58 volte
Barakuda2.jpg
Barakuda2.jpg (19.98 KiB) Visto 58 volte
Barakuda3.jpg
Barakuda3.jpg (25.86 KiB) Visto 58 volte
Barakuda4.jpg
Barakuda4.jpg (24.66 KiB) Visto 58 volte
Barakuda5.jpg
Barakuda5.jpg (18.13 KiB) Visto 58 volte
Nicola
Immagine Immagine

Si è fuori, il giudizio degli altri

Il mio laboratorio

Andrea%
Tiratore match
Tiratore match
Messaggi: 528
Iscritto il: mer 13 set 2017, 20:33
3
Località: Levanto
Le mie Armi: Stoeger f40 venduta
Baikal izh61 venduta
Hw 50s
Walther lgv challenger ultra
Fas 6004
Età: 43

Re: Barakuda cal.5,5

#2 Messaggio da Andrea% »

Ciao Nicola,il modello da te esposto era prodotto dalla weihrauch(e forse elaborato da qualche ditta specializzata) in quanto una evoluzione della hw 35, di cui condivide il calcio e la meccanica visibile anche dal riconoscibile blocco di sgancio della bascula...la differente struttura attaccata alla carcassa, collegata al cilindro, serviva a contenere un gas(etere? Acetilene non saprei..) che abbinato alla pressione generata dallo scatto del pistone generava una detonazione ( scusa la ridondanza degli one) rendendola un’arma da sparo vera e propria...non saprei se era efficace e per quanto sia stata prodotta,ma anche altre case o laboratori svilupparono questa idea...in circolazione in Europa be esistono ancora alcuni modelli che sono destinati al solo collezionismo....un saluto

Andrea%
Tiratore match
Tiratore match
Messaggi: 528
Iscritto il: mer 13 set 2017, 20:33
3
Località: Levanto
Le mie Armi: Stoeger f40 venduta
Baikal izh61 venduta
Hw 50s
Walther lgv challenger ultra
Fas 6004
Età: 43

Re: Barakuda cal.5,5

#3 Messaggio da Andrea% »

L'EL54 fu un primo tentativo (1954-1981) di raggiungere la potenza magnum in un fucile ad aria compressa a molla. È un HW 35 con un iniettore di etere attaccato sul lato destro del tubo della camera di compressione. Un'ampolla di etere medico è stata inserita nel dispositivo e frantumata. Ogni volta che il fucile veniva armato e caricato, un colpo di etere veniva iniettato nella camera di compressione, dove il calore della compressione lo accendeva, aumentando la pressione del gas nella camera di compressione.

Il dispositivo era un inferno di pellet, che faceva esplodere la testa e lasciava i corpi intrappolati nella canna, quindi le palle rotonde erano le uniche munizioni raccomandate. Ha anche fatto esplodere i sigilli di cuoio dalle prime armi. È stato molto difficile ottenere ampolle di etere medico negli Stati Uniti, quindi il sistema non è mai stato popolare. La maggior parte delle armi viste oggi sono in condizioni nuove o quasi nuove.

L'affermazione era che il fucile poteva guidare una palla calibro .22 a 15 grani a 1.000 p.p.s., ma l'unico test pubblicizzato, fatto dallo scrittore W.H.B. Smith nel 1957, usò un fucile con sigilli soffiati, quindi i risultati furono deludenti. Mille piedi al secondo con palline rotonde fumavano negli anni '50, ma un condor AirForce lo avrebbe superato di almeno 150 f.p.s. oggi. (Tratto da) https://www.pyramydair.com/blog/wp-cont ... Mobile.png" onclick="window.open(this.href);return false;
E anche https://airgunner.org/?p=743" onclick="window.open(this.href);return false;

Torna a “Storia”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti