Spazio dedicato alle Armi Springer e/o Gas Ram

Re: Carabina 5,5

ven 11 mag 2012, 20:00

momotto ha scritto:Un'arma non di libera vendita si può usare in una proprietà privata qualora vengano rispettate le norme che garantiscono la massima sicurezza di uso che non stò qui ad elencare. Nel mio caso specifico non potrei garantire la sicurezza di uso di una 22lr. nella mia proprietà.


Un'arma ad aria compressa che necessita del porto d'armi è un'arma, come le altre. Quindi stesse regole, la legge non distingue dal propellente che sia aria o polvere. Le armi che i civili possono detenere sono o sportive o comuni, stop.
Colpisci disraziatamente uno con una 5,5 aria compressa o un 22LR da fuoco, gli fai esattamente lo stesso foro (non so le differenze di penetrazione, ma probabilmente ... letalissime in ogni caso).
D'altra parte, un 38 special o un 357 magnum hanno lo stesso calibro di 9 mm (tanto che un revolver 357 li spara entrambi), ma una certa differenza di potenza. Non che questo giustifichi l'uso più disinvolto del 38 nella propria proprietà rispetto al più forte 357, armi sono e letali entrambe. Stesso regime.

Invece una "libera vendita" si può tranquillamente usare in uno spazio privato non aperto al pubblico, con le dovute precauzioni.

Re: Carabina 5,5

ven 11 mag 2012, 20:32

Perchè! non posso costruirmi un poligono ad uso esclusivamente privato?

Re: Carabina 5,5

ven 11 mag 2012, 20:40

momotto ha scritto:Perchè! non posso costruirmi un poligono ad uso esclusivamente privato?


Puoi, ma se vai a cercarti tutte le norme di sicurezza che deve avere un poligono prima di essere riconosciuto come tale ... secondo me spendi meno a a iscriverti a un TSN! Vedi tu se ti conviene ...

Re: Carabina 5,5

ven 11 mag 2012, 20:52

download/file.php?id=21748
Leggilo anche tu, io lo ho fatto, e mi sembra possibile tirare specialmente con un'aria compressa.
Scusa per il tu.

Re: Carabina 5,5

ven 11 mag 2012, 21:15

Mrcfrsk ha scritto:Colpisci disraziatamente uno con una 5,5 aria compressa o un 22LR da fuoco, gli fai esattamente lo stesso foro (non so le differenze di penetrazione, ma probabilmente ... letalissime in ogni caso).
D'altra parte, un 38 special o un 357 magnum hanno lo stesso calibro di 9 mm (tanto che un revolver 357 li spara entrambi), ma una certa differenza di potenza. Non che questo giustifichi l'uso più disinvolto del 38 nella propria proprietà rispetto al più forte 357, armi sono e letali entrambe. Stesso regime.

Invece una "libera vendita" si può tranquillamente usare in uno spazio privato non aperto al pubblico, con le dovute precauzioni.
A parte che sono convinto che chi sceglie una ac lo faccia più per "passione" che per l'energia erogata, non è proprio come dici a proposito della letalità, a meno che si parli di poche decine di metri, ma allora uno è un demente a sparare in situazioni di potenziale pericolo anche se usasse una depo.
Ammettendo che una 22lr eroghi la stessa potenza di una full 5.5, cosa che non è perché ne eroga almeno il doppio salvo casi particolari, un pallino da 5,5, per la sua conformazione ha un cb molto inferiore a una ogiva del 22lr e quindi perde energia molto prima. Molti sottovalutano la pericolosità di un 22lr.
Ciao.

Re: Carabina 5,5

ven 11 mag 2012, 21:17

Mrcfrsk ha scritto:
momotto ha scritto:Perchè! non posso costruirmi un poligono ad uso esclusivamente privato?


Puoi, ma se vai a cercarti tutte le norme di sicurezza che deve avere un poligono prima di essere riconosciuto come tale ... secondo me spendi meno a a iscriverti a un TSN! Vedi tu se ti conviene ...



vai nella sezione LEGISLAZIONE e troverai diverse discussioni che parlano di poligono privato
con la consulenza di LUCIO (il nostro legale) e di tanti altri esperti e professionisti di questo Hobby, e la conclusione è:
"io nella mia proprietà, completamente recintata, senza possibilità di accesso involontario di estranei, con postazione bersagli protetto, vedi sicurezza dei pallini o proiettili, che non vadano a spasso, posso sparare anche con un 308W" è solo un riassunto
già siamo castrati da leggi interpretate a secondo di come gira la giornata, se ci mettiamo anche notizie svianti o inesatte, togliamo quel già poco di interesse che i nuovi interessati all'AC hanno
:cheers:

Re: Carabina 5,5

ven 11 mag 2012, 23:05

nicola ha scritto:
Mrcfrsk ha scritto:
momotto ha scritto:Perchè! non posso costruirmi un poligono ad uso esclusivamente privato?


Puoi, ma se vai a cercarti tutte le norme di sicurezza che deve avere un poligono prima di essere riconosciuto come tale ... secondo me spendi meno a a iscriverti a un TSN! Vedi tu se ti conviene ...



vai nella sezione LEGISLAZIONE e troverai diverse discussioni che parlano di poligono privato
con la consulenza di LUCIO (il nostro legale) e di tanti altri esperti e professionisti di questo Hobby, e la conclusione è:
"io nella mia proprietà, completamente recintata, senza possibilità di accesso involontario di estranei, con postazione bersagli protetto, vedi sicurezza dei pallini o proiettili, che non vadano a spasso, posso sparare anche con un 308W" è solo un riassunto
già siamo castrati da leggi interpretate a secondo di come gira la giornata, se ci mettiamo anche notizie svianti o inesatte, togliamo quel già poco di interesse che i nuovi interessati all'AC hanno
:cheers:


Ragazzi, per quanto mi riguarda potete fare quello che vi pare. Persone che conosco sparacchiano in cortile (a fuoco) quando gli pare, detengono quantità di munizioni ben più di quelle consentite dalla legge ... scusate la franchezza, ma sono cazzi loro. Anni fa uno che conoscevo sparava con il 357 magnum contro il muro di casa sua quando tornava la sera incazzato (ma di lui non so niente ...)

A oggi non sono state arrestate né denunciate. A oggi, le citazioni recenti ...

Io ho un TAV, e vorrei tenerlo fino alla scadenza. Faccio tutte le precauzioni per no fare cazzate, e mai sono troppe.

Se credete che, davanti a un giudice, regge, OTTIMO.

Io il TAV non me lo sputtano per interpretazioni che ho letto nei forum: seguo pari pari quello che c'é scritto nel porto d'armi e nel sito della PS.

Non è mia intenzione fare il guastafeste ...

Re: Carabina 5,5

sab 12 mag 2012, 5:42

momotto ha scritto: Ritornando al discorso delle springer ho letto, sempre in vari forum, che le 77 e le 97 sarebbero più indicate per il tiro in appoggio sul rest mentre per tirare all'imbracciata consigliano le 95 - 80 e le altre hw non tanto per la leggerezza quanto per le reazioni che hanno. E' vero oppure anche questa è una opinione di pochi che non ha nessun riscontro nella realtà?


diciamo che per il tiro all'imbracciata cio che conta e' il peso e poi il sistema basculante puo' essere piu pratico per la ricarica.
una HW 80 pesa circa 4 kg come 77/977...
le HW hanno tutte quasi praticamente lo stesso dimensionamento meccanico, parlando di quelle sui 18 J, quindi le reazioni siamo li, ed un peso maggiore anzi le fa sentire meno e gestire meglio

Re: Carabina 5,5

sab 12 mag 2012, 9:31

Abram ha scritto:A parte che sono convinto che chi sceglie una ac lo faccia più per "passione" che per l'energia erogata,


Io la penso come te.

Abram ha scritto:non è proprio come dici a proposito della letalità, a meno che si parli di poche decine di metri, ma allora uno è un demente a sparare in situazioni di potenziale pericolo anche se usasse una depo.
Ammettendo che una 22lr eroghi la stessa potenza di una full 5.5, cosa che non è perché ne eroga almeno il doppio salvo casi particolari, un pallino da 5,5, per la sua conformazione ha un cb molto inferiore a una ogiva del 22lr e quindi perde energia molto prima. Molti sottovalutano la pericolosità di un 22lr.
Ciao.


Asolutamente non sottovaluto la pericolosità di un 22lr, ne posseggo un paio e le tratto con le stesse precauzioni del 9x21, quello che non vorrei invece è che si sottovalutasse quella di una full 5.5. Parli di letalità a poche decine di metri, ma la maggior parte delle disgrazie con le armi avvengono a pochi metri.

Chiaro che un piombino diametro 5,5 ha energia cinetica minore che un proiettile pieno dello stesso diametro (22LR), essendo notoriamente F=m x a :happy: , ma neanche tanto meno per non considerarla un'arma a tutti gli effetti.
E se la legge richiede il porto d'armi per possederla, evidentemente è un'arma da trattare e usare come le altre.

Re: Carabina 5,5

sab 12 mag 2012, 9:51

momotto ha scritto:http://www.airgunsitaly.it/download/file.php?id=21748
Leggilo anche tu, io lo ho fatto, e mi sembra possibile tirare specialmente con un'aria compressa.
Scusa per il tu.


Diamoci del tu ovviamente, siamo qui a chiacchierare tra amici, credo :yes:

Nel momento che decisi di fare il porto d'armi, prima mi documentai abbondantemente. Il Giudice Mori lo conosco, è una specie di must per chi si interessa di armi.

Però occhio, che nel momento che i carabinieri o la polizia della vostra zona riscontrino qualche irregolarità, non credo proprio che il giudice Mori venga a patrocinarvi in tribunale. Io credo che sia meglio andare coi piedi di piombo e seguire alla lettera tutto quello che dice la legge (spesso contrastante) in materia. Che se a giudicare non c'é il Mori ... potrebbero essere delle spiacevoli conseguenze quelle a cui si va incontro.

Re: Carabina 5,5

sab 12 mag 2012, 16:19

Nessuno, qui sul forum, fà o ha intenzioni di fare cose illegali.
Chi come me non ha la possibilità di recarsi in un poligono frequentemente, perchè troppo distante, si adatta a soddisfare la propria passione, perchè è di questo che si tratta, in una proprietà privata rispettando le leggi scritte e quelle dettate dal buonsenso. Si adatta perchè molte volte non si ha lo spazzio che si vorrebe.
Tutto qua :handshake: .

Re: Carabina 5,5

sab 12 mag 2012, 18:26

Mrcfrsk ha scritto:Però occhio, che nel momento che i carabinieri o la polizia della vostra zona riscontrino qualche irregolarità.... e seguire alla lettera tutto quello che dice la legge (spesso contrastante) in materia.
E' chiaro che se le Forze dell'ordine rilevano irregolarità (ammesso poi che tali siano e non siano errate interpretazioni degli agenti) non c'é santo che tenga e il dott. Mori credo sarebbe il primo a condannare il reo.
D'altronde Mori è sempre un giudice e la Legge la applica anche lui. Solo non si adegua alle pensate notturne dei funzionari del Viminale :laugh: ma quella approvata dal Parlamento.
E non mi risulta che la Norma preveda divieti d'uso delle proprie armi in luoghi di propietà adeguatamente recintati, non soggetti a normative venatorie, con adeguate cautele per la sicurezza e senza recare disturbo ai vicini.
Credo che qui si stia facendo confusione sul significato di poligono.
Se un provato non potesse sparare al di fuori di quelli ufficiali sarebbero perseguibili tutte quelle armerie che hanno costruito dei tunnel di tiro ad uso taratura/prova armi. Ma quelli non sono poligoni, sono balipedi.
Se posso sparare nel mio garage insonorizzato, cosa c'é di così diverso dal farlo nel giardino recintato a casa del diavolo con nessuno nei paraggi?
Ciao.

Re: Carabina 5,5

sab 12 mag 2012, 20:34

concordo pienamente con Ennio :yes:
il buon senso vale più di cento leggi
:friends:



:offtopic:
chiedo cortesemente a chi ne è capace e ai moderatori, un Emoticon scaramantico, ci manca, tipo grattatina di m....ni (non il politico)
sapete, ogni tanto può servire
:grazie:

Re: Carabina 5,5

dom 13 mag 2012, 0:49

)))))
...''balipedi?...
balipedo?
il poligono lo chiamava cosi' un mio amico livornrse / viareggino/...mi sembra.
ma si chiama cosi' anche in mantovano ?
(((((

Re: Carabina 5,5

dom 13 mag 2012, 15:24

GOTEMPNO ha scritto:)))))
...''balipedi?...
balipedo?
il poligono lo chiamava cosi' un mio amico livornrse / viareggino/...mi sembra.
ma si chiama cosi' anche in mantovano ?
(((((
Non in mantovano, solo per distinguerlo da un poligono privato che non è altro che un poligono non federato.
Un privato può costruire tranquillamente un poligono dove altra gente va a sparare, vedi quello di Calvisano, ma è soggetto a tutte le normative previste per un poligono, dalle autorizzazioni a tutte le altre menate.
Il balipedio è una zona di prova armi (quelli militari occupano anche decine di km di lunghezza). Le fabbriche di armi l'hanno tutte, è scontato, ma al massimo avrà qualcosa da obiettare l'ispettorato del alvoro o l'Asl se non vengono rispettate le normative sulla salute dei lavoratori, non certo le Forze dell'ordine che non hanno alcun diritto di sindacare.
Questo per dire che nella mia proprietà privata ci faccio quello che mi pare, rispondo civilmente dei danni arrecati a terzi e devo sottostare solo a specifiche normative del luogo (ad esempio se è in riserva di caccia). L'unica accortezza è di non mettersi in bella vista dando adito al sincopatico di turno che passa nei paraggi di correre dai carabinieri rischiando una denuncia per procurato allarme.
Ciao.

Re: Carabina 5,5

dom 13 mag 2012, 19:00

Ritorno all' argomento originario:
ringrazio Tri.ma che mi ha correto nel mio intervento precedente, in effetti avevo caricato su chairgun due tipi di pallini con CB diverso, quindi era evidente che veniva una traiettoria diversa.
Spero di averla azzeccata cone le potenze residue che in ogni caso sono profondamente diverse anche con traiettoria uguale.
In ogni caso dopo l'ultimo acquisto della HW977 ( di cui sono entusiasto!) mi è rimasta dentro una strana voglia di Joule, e non disdegnerei una bella Diana 460 o 350 Magnum in cal 5.5.
Dovrebbero avere una 30ina di Joulle sempre disponibili, facili da scatenare, senza l' ausilio di pompe o bombole.
http://www.diana-airguns.de/index.php?i ... height=768
L'ideale per sbarattolare a distanze di tutto rispetto.
Credo che sarà il mio prossimo acquisto, ( ehi Nicola, poi mi dai un po' di informazioni per tunizzarla un pochino eh!! )
Saluti :friends:

Full Version